Giocare con la pasta di sale piace a grandi e bambini!

La sua consistenza e la facilità di preparazione permettono di avere sempre in casa la possibilità di realizzare tantissimi giochi insieme! 

 

La ricetta della pasta di sale 

Anni fa una maestra delle scuole dell’infanzia vecchio stampo mi chiamò a sé e disse di volermi regalare tutti i suoi libri “del lavoro”. Tra schede didattiche e sagome, trovai un libro per modellare la pasta di sale. 

Sarà che si avvicina il Natale o forse che mi ricorda l’infanzia, comunque eccomi qui a proporvi la ricetta e qualche piccolo suggerimento per farla al meglio. Sì, perché a me si è sempre rotta!

 

La ricetta:

200 gr. di farina bianca

200 gr di sale

125 ml d’acqua

A seconda di ciò che dovete modellare, occorrerà più o meno farina e più o meno acqua: se la pasta tende a sgretolarsi dovrete aggiungere acqua, se si dovesse attaccare alle mani aggiungete farina. 

Se la devono lavorare i bambini fatela più secca altrimenti si attaccherà alle mani!

 

Alcuni trucchetti per realizzare forme perfette con la pasta di sale

 

Suggerimento:

con l’aggiunta di un cucchiaio di glicerina nell’acqua l’impasto risulterà più elastico; deve però riposare circa 1 ora in un luogo non troppo freddo prima di poter essere lavorato. (Alla luce di quanto detto, credo di aver sempre avuto troppa fretta di realizzare qualcosa…).

 

Modellatura:

La cosa migliore da fare è modellare la pasta direttamente nella teglia del forno. Si eviteranno inconvenienti!

Prima di iniziare a modellare, inumidite la placca del forno con un pennello così che la pasta aderisca bene e risulti poi più liscia.

cottura pasta di sale

 

Asciugatura:

Ponete la piastra al centro del forno. Se volete ottenere una tinta dorata dovrete far colorire anche la parte inferiore. Se la creazione si gonfia leggermente, sollevandosi dalla placca nella zona centrale, dovete abbassare la temperatura, ma gradatamente, altrimenti la superficie crepa. 

La pasta preparata può essere conservata avvolta in una pellicola trasparente o in carta di alluminio, ma non nel frigorifero.

  1. Asciugatura all’aria: si deve calcolare circa un giorno di asciugatura per ogni millimetro di spessore.

  2. Asciugatura nel forno (elettrico): 1 ora a 75° C per ogni 1/2 cm di spessore

Una volta asciugata, sbizzarritevi con le colorazioni!

I bambini amano la pasta di sale perché è facile da realizzare e si modella agevolmente, lasciando spazio alla fantasia!

Buon divertimento!

 

 

Flavia

@flavia_educhiamali

@flavia_educhiamali

Consulente dello sviluppo

Dunque io sono Flavia, sono dottoressa in psicologia dello sviluppo.

Sono una formatrice, sono un’ex-educatrice.
Sono una mediatrice e counselor scolastica.

Sono una mamma e tutto quello scritto sopra con  le mie figlie conta poco.

Vorrei salvare un genitore alla volta e insieme a loro cambiare il mondo. 

Credo nelle persone e nelle parole che scelgono di pronunciare perché mi piace indovinare che cosa hanno bisogno di nascondere…

Formulo teorie e riflessioni su tutto, tutto, tutto!


Neonati: come tenerli, in che posizione e per quanto tempo?

Oggi parliamo di neonati: meravigliosi, teneri e profumati…ma come li tengo? In che posizione? Per...

Aspettare un bambino – gravidanza e comunicazione

Aspettare un bambino, imparare a conoscerlo e ad ascoltarlo prima ancora che nasca. I consigli...

Luneur Park

Luneur Park - Attrazioni e parco acquatico a Roma   Quando arriva il caldo estivo e ancora...