Il gioco della sabbia è un’attività da sempre amata dai bambini di ogni età, in particolare sarà possibile proporla dai 18 mesi. Vediamo cosa occorre per allestirlo!

 

Il gioco della sabbia

 

Il gioco della sabbia è un’attività da sempre amata dai bambini di ogni età, in particolare sarà possibile proporla dai 18 mesi.

Basterà allestire un piccolo angolo di casa con una cassetta, della sabbia, alcuni utensili di uso comune, e i bambini avranno un gioco educativo e calmante da fare.

Attraverso questa attività si sviluppano il pensiero cognitivo, quello scientifico, la manualità fine e la concentrazione e, data la necessità di eseguire movimenti ponderati e precisi, avrà un’effetto calmante.

Non è di certo un gioco a cui il bambino può avere un libero accesso, ma sarà per i genitori un’ottima risorsa nelle giornate da trascorrere in casa e in cui il ricordo del mare è lontano.

Non solo, ma potrebbe servire ai più piccoli per rivivere dei momenti e delle sensazioni piacevoli che potrebbero aiutarli ad affrontare cambiamenti e difficoltà che stanno vivendo con apprensione.

 

gioco della sabbia

 

Cosa occorre per allestire il gioco della sabbia

 

Materiali:

  • Una scatola degli stivali o una cassetta del vino

  • Alcuni imbuti di varie dimensioni in metallo

  • Alcuni cucchiai di legno o in metallo di varie misure

  • Un mestolino

  • Alcune ciotoline in legno e in metallo

  • Il passino

  • Piccolo scolapasta

  • Setaccio

  • Piccola brocca in vetro 

  • Una confezione di sabbia lavata (se non la trovi puoi utilizzare la farina gialla)

 

Insomma, tutti quegli oggetti che potrebbe essere divertente e curioso passare sulla sabbia. Per esempio il pettine…

Per comodità, è possibile disporre un telo in plastica sul pavimento in modo da non sporcare troppo con la sabbia.

Ora che avete tutto il materiale, guardate il video su come procedere!

Lasciate che i bambini sperimentino, seguano i loro pensieri…

Se starete attenti vi condurranno nel loro mondo!

 

Flavia