@labottegadeibambiniartelier

“Trentina di nascita, veneta di adozione. Testarda e perseverante, nella vita ci si tuffa di testa. Datele un tramonto, una cima dolomitica, un caldo abbraccio, una nuova sfida (non necessariamente in quest’ordine) e la farete felice.”

Questo si legge nella mia biografia sul sito di Proposte Educative, l’associazione culturale a Cornedo Vicentino per cui lavoro da oltre un anno.

Trasferita da Trento a questo piccolo paese dell’alto Vicentino da circa due anni, lavoro come maestra in una scuola dell’infanzia e dedico la restante parte delle mie giornate al lavoro per l’associazione, che è anche studio pedagogico, presieduto dalla dott.ssa Roberta Povoleri.

Siamo un team di esperti diversi (psicologi, educatori, esperti, pedagogisti…) e offriamo servizi da  9 mesi a 100 anni.

Io, all’interno delle proposte dedicate all’area 0-6, seguo la Bottega dei Bambini aRtelier, che è un mio progetto e curo in toto, dagli allestimenti, alle proposte, all’accoglienza e accompagnamento delle famiglie.

Si tratta di uno spazio allestito interamente con materiale naturale e di riciclo dove do voce a quello che è il mio passato e la mia esperienza di educatrice di nido, lavoro che ho svolto per diversi anni a Trento, e alla mia formazione continua, unite alla mia passione per il mondo dell’infanzia, dell’educazione e delle pedagogie alternative (Montessori, Reggio Approach, outdoor education, Munari…). 

Accolgo famiglie, non solo bambini, perché in questo mondo frenetico e che corre sempre, mi piace pensare alla Bottega come una bolla, un luogo un po’ magico in cui il tempo trascorre lento e intenso, un luogo in cui si cresce insieme, ci si conosce, ci si confronta e rilassa.

In questo spazio ogni famiglia può trovare un centro di interesse diverso e affine al suo stato d’animo e desiderio e, in più, ogni settimana una proposta speciale a centro stanza.

L’idea è poi che ognuno possa portarsi a casa uno spunto da replicare, in semplicità. Perché è con le cose semplici che ci si diverte.

Perché tutto questo? Perché non c’è niente di più bello che vedere la magia negli occhi dei bambini quando scoprono, indagano, giocano con piacere. E non c’è sfida più bella se non quella di alimentare la loro voglia di scoprire il mondo, da ogni angolazione possibile.

.

.

Contatti:

Instagram @labottegadeibambiniartelier

Instagram dello studio @proposteeducative

Facebook @labottegadeibambiniartelier

Facebook dello studio @proposteeducative

Sito web dello studio www.pedagogylab.it

.

Articoli:

Attività per neonati: le tessere ad alto contrasto!