Genitori felici, parole di Laetitia Bourget e illustrazioni di Emmanuelle Houdart

 

L’albo di cui ho scelto di parlare oggi è destinato soprattutto ai genitori, alle famiglie che nascono, ai rapporti di amore che si evolvono, alle fatiche quotidiane che comunque ci sono dietro una famiglia unita.

Il finale delle fiabe “…e vissero felici e contenti” secondo me può essere molto fuorviante: significa che non ci sono tensioni, conflitti, litigi? Tutto rose e fiori? Ecco secondo me non può essere così: una lunga vita insieme significa anche imparare a viverla, con costanza tenacia e pazienza.

Genitori Felici è un libro illustrato che racconta in maniera autentica una storia d’amore e di una famiglia unita.

Procediamo dall’inizio: come nasce una famiglia?

Genitori felici

Tutto inizia da un principe e una principessa che si incontrano e decidono di non lasciarsi più: tutti siamo nel nostro piccolo siano principi e principesse, non abbiamo di certificate discendenze reali.

Una prima base imprescindibile di una famiglia è l’amore, nel suo significato pieno e assoluto: bisogna amarsi, con passione, gioia e trasporto. Poi, un giorno un seme germoglia nella pancia della principessa… una vita che nasce dall’amore.

Ma ecco che con l’inizio della gravidanza si ritrovano a confrontarsi con un’ esperienza del tutto nuova e per loro inesplorata. Il principe che deve accontentare le voglie della principessa, la stessa principessa che, a sua volta, non si riconosce più, abitata da quel bimbo che cresce…

Poi la nascita, il ritrovarsi tra le braccia e nel loro letto il loro bimbo. E via il sonno, pannolini puzzolenti e nuovi equilibri da realizzare. I figli diventano due e noi osserviamo questi genitori che mentre crescono i loro figli, maturano anche loro, come coppia e come genitori…responsabilità da accettare e sensi di colpa da mandar via.

Vediamo nella doppia pagina finale una bellissima tavolata alla quale partecipano tre generazioni e ci viene voglia di abbracciare e complimentarci con questi genitori.

Genitori felici

Come avranno fatto a restare uniti nonostante tutte queste prove?

Poche parole per esprimere un consiglio senza tempo: pozzi di saggezza e montagne d’amore.

Le illustrazioni della Houdart conferiscono a questo albo maturità e saggezza, c’è una scelta precisa per ogni doppia pagina di armonia cromatica, soprattutto negli abiti dei genitori, come se ognuno avesse la propria personalità ma si fondesse con quella del compagno/a.

Arriva San Valentino e questo albo illustrato è perfetto per questo giorno: l’amore costituisce le fondamenta di un rapporto  che va costruito giorno dopo giorno con perseveranza, tenacia, costanza e la voglia di restare insieme.

 

 

Lucia

@lalibreriadigabriele 

 

 

Leggi anche

“Il mio papà/la mia mamma” di Anthony Browne, Donzelli editore

“Natale nella stalla”, di Astrid Lindgren, illustrazioni di Lars Klinting, ed. Il gioco di Leggere

Mio amore”, di Beatrice Alemagna, Topipittori

“Il maialibro” di Anthony Browne, Kalandraka

2 libri per prepararsi ad Halloween!!!

“Pezzettino” di Leo Lionni, Babalibri

“Tutto cambia” di Anthony Browne, Orecchio Acerbo

“Una mamma è come una casa” di Aurore Petit, Topipittori

“Amici” di Satomi Ichikawa, Orecchio Acerbo

 

Guarda anche