Una mamma tutta da ridere. Termine della gravidanza!
19 Ottobre 2019
Una mamma tutta da ridere. Consigli non richiesti…
26 Ottobre 2019
Show all

I bambini sono appassionati lettori!

I bambini che appartengono alla fascia di età 6/10 anni, quindi i bambini che frequentano la scuola primaria, sono appassionati lettori. Sono autrice di libri per bambini e ne incontro tantissimi ogni anno e da parecchi anni. Li incontro nelle librerie, nelle biblioteche, ai festival letterari a loro dedicati, nelle scuole, nei parchi. E ogni incontro è un’occasione preziosa per parlare di libri, di storie, di avventure. Le storie che piacciono a loro, che li emozionano, li divertono, li intrattengono aiutandoli a capire meglio le proprie emozioni. Le storie che li fanno sognare e immaginare nuovi mondi fatti di fantasia, diversi dal nostro, o conoscere meglio la realtà in cui vivono. Le storie che gli fanno vivere nuove avventure e anche quelle che gli fanno provare il brivido della paura.

Francesca Ruggiu Traversi

I bambini di questa età sono lettori attenti ed esigenti, nei libri cercano l’avventura, il brivido, il mistero e la fantasia. Le storie li devono catturare e appassionare fin dalle prime pagine. Sono davvero pochi i bambini che mi confessano di annoiarsi a leggere, e approfondendo un po’ il discorso, alla fine la conclusione è sempre la stessa: non hanno ancora trovato il libro adatto a loro. Hanno scelto a caso in biblioteca o in libreria, magari attirati da una bella copertina, oppure il libro gli è stato imposto da qualche adulto, e allora la magia è spezzata: la storia non era quella giusta, il tutto è stato vissuto come un noioso compito da portare a termine e il bambino crede che leggere sia una perdita di tempo. Parlando con loro, chiedendogli cosa li appassiona, qualcosa alla fine si trova sempre, e anche i libri giusti, quelli che diventeranno dei veri e proprio amici, compagni di avventure e di vita, da aprire, leggere e sfogliare con gioia ed entusiasmo.

I bambini di oggi sono molto fortunati, perché hanno a disposizione una vastissima scelta di storie da leggere e sono davvero tante le case editrici che offrono libri di qualità. A questa età molti di loro sanno già scegliere, basta accompagnarli in libreria o in biblioteca, chiedergli quale libro li attiri e poi leggere insieme la quarta di copertina, che contiene diverse informazioni sulla storia e indica al piccolo lettore se può essere di suo gradimento.

Per i bambini di prima, che hanno appena imparato a leggere, diverse case editrici propongono letture specifiche, alcune in stampatello maiuscolo, come per esempio i libri della casa editrice Coccole books nella collana Libri per prima, o quelli di edizioni EL nella collana Prime letture.

I lettori di questa fascia di età apprezzano anche i classici, quelli divertenti e avventurosi, come ad esempio l’intramontabile Pippi Calzelunghe e i libri di Roald Dhal come Il GGG, La fabbrica di cioccolato, Le streghe.

Per i bambini che amano il mistero e le investigazioni, molto apprezzata è la serie di Agatha Mistery proposta da De Agostini. I protagonisti sono due intraprendenti ragazzini: Agatha, ragazzina londinese di 12 anni, e suo cugino Larry, impegnati in indagini e viaggi in tutto il mondo, accompagnati dal fedele maggiordomo Mr Kent.

Gli appassionati di incantesimi e magia si potranno divertire con i libri della serie Io e fata mammetta di Sophie Kinsella, pubblicati da Mondadori editore: Ella ha per mamma una fata un po’ pasticciona e nelle varie avventure la aiuterà a tirarsi fuori dai guai.

Molto bella, avventurosa, ma anche poetica e con dei messaggi positivi è la serie di libri di Olga di Carta, scritti da Elisabetta Gnone e pubblicati da Salani editore. Protagonista è Olga, una bambina a cui piace narrare storie, che compirà un viaggio alla scoperta di se stessa. In questi libri i bambini troveranno meravigliose avventure, ma anche spunti per guardare dentro se stessi e imparare a conoscersi meglio.

Vi vorrei inoltre segnalare dei libri che potrebbero invogliare a leggere i bambini che considerano la lettura noiosa e non hanno ancora trovato le storie adatte. Parlando con loro, spesso mi raccontano che leggerebbero volentieri libri riguardanti le loro passioni, come la danza o il calcio, solo per citare due esempi. In questo caso Piemme il battello a vapore ha pubblicato una serie di libri con protagonista una bambina che studia danza classica, Scuola di danza. Mentre per gli appassionati di calcio c’è la serie Goal, edita sempre da Piemme il battello a vapore.

I testi che vi ho indicato sono solo alcuni del vasto panorama letterario dei libri per bambini dai 6 ai 10 anni. Ricordando sempre che il miglior modo per invogliare un bambino a leggere è che in casa ci siano i libri, che vengano raccontate storie fin dai primi anni di vita e che mamma e papà per primi diano l’esempio facendosi vedere con i libri in mano.

leggere insieme ai bambini

Nonostante i bambini siano attirati dalla tecnologia, dagli smartphone e iPad e dai contenuti che questi possono offrire, i libri danno qualcosa in più e di molto prezioso: la possibilità di entrare in un mondo sconfinato di fantasia e avventura, un posto speciale dove vivere più vite, affezionarsi ai personaggi fino al punto di gioire, piangere, emozionarsi insieme a loro.

Infine, voglio condividere con voi una cosa bellissima che capita spesso negli incontri: i piccoli lettori sono talmente entusiasti delle storie che leggono nei libri, da avere il desiderio di dare vita ad altre storie, usando l’immaginazione. Molto spesso mi è capitato di ricevere in regalo i loro scritti, e molti mi raccontano che da grandi vorrebbero fare gli scrittori o gli illustratori. Ho cassetti pieni dei loro disegni, storie e sogni. Perché questa è la magia dei libri: fanno sognare.

Buona lettura a tutti!

Francesca Ruggiu

@fatinadeilibri

.

.

L’autrice

@fatinadeilibri

Sono Francesca, appassionata lettrice e autrice di libri per ragazzi. Sono cresciuta in una casa piena di libri e fin da piccola amavo inventare storie nei giochi con amici e cuginetti. A otto anni ho scritto i miei primi racconti, e mai avrei immaginato in quel momento che da grande sarei diventata una scrittrice, dato che il mio sogno più grande era fare la ballerina classica. Poi però un bel giorno, moltissimi anni dopo, su un quaderno regalatomi dalla mia mamma, ho scritto di getto una frase su un topolino che non riusciva a dormire, e da lì è iniziata una fantastica avventura.

Come lettrice leggo un po’ di tutto, anche se i miei preferiti restano sempre i libri per bambini e ragazzi. Da quando poi sono diventata mamma di Gabriele, ho iniziato a conoscere meglio anche i libri per i più piccoli, quelli di stoffa all’inizio, e a seguire i cartonati e gli albi illustrati. E così ho scoperto un nuovo mondo meraviglioso.

Se volete restare aggiornati sulle mie letture, potete seguirmi sulla mia pagina Instagram @fatinadeilibri, dedicata interamente ai libri, dove troverete spunti per adulti, ragazzi e bambini. Vi aspetto e… buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *